esperti-spazzolino-sui-primi-dentini

Per pulire i primi dentini serve lo spazzolino?

Lo spazzolino inizia a essere utile molto presto, ma non subito. Nel primo anno di vita, per una corretta igiene orale del neonato, è sufficiente passare con delicatezza sui dentini e sulle gengive una garzina pulita e inumidita.
Più avanti, quando iniziano a essere presenti più dentini (intorno ai 12 mesi), si può iniziare a usare uno spazzolino piccolo e morbido, con setole arrotondate, e una minima quantità di dentifricio. Fino ai tre anni, devono essere i genitori a occuparsi della pulizia dei dentini; in seguito, va insegnato al bambino a spazzolarsi i denti da solo, dopo ogni pasto e prima di andare a letto, avendo cura di controllarlo.
L’uso corretto dello spazzolino, con movimenti “a rullo” dall’alto verso il basso e setole leggermente inclinate rispetto alla superficie del dente (per entrare meglio nel solco gengivale), è fondamentale per una corretta rimozione della placca. Per un lavaggio accurato, lo spazzolamento dell’intera bocca deve durare almeno due minuti.